BALDWIN ST. e il Cadbury Jaffa Race!

BALDWIN ST.
La strada più ripida del mondo!

Comunicazione ed eventi.

27 maggio 2009, seduta – pardon! – sdraiata in cima a Baldwin Street.

Mi trovo in Nuova Zelanda, più precisamente nella North East Valley della città universitaria di Dunedin, South Island.
Baldwin Street, “Una strada come tante altre”, penserete voi. Invece no, perché questa è una strada da record.

Nè troppo lunga (350 metri appena), né troppo larga, ma è la strada residenziale più ripida del mondo, con il 35% (19°) di pendenza, per ogni 2,86 metri viaggiato in orizzontale c’è un dislivello di 1 metro. È il risultato di un piano regolatore disegnato in Scozia a metà del 19 ° secolo, senza tener conto del territorio neozelandese.

Le mie Converse rosse l’hanno percorsa fino in cima e la strana sensazione di camminare e sfiorare l’asfalto con le dita, pur rimando dritti con la schiena, ha vinto sulla fatica per raggiungere il punto più alto.
Da lassù il modo migliore per guardare giù, senza perdere l’equilibrio e “barutolare” per tutta la sua lunghezza, è sdraiarsi sull’asfalto e … godere di questa nuova emozione e dei colori autunnali tipici del maggio neozelandese.

baldwin street - worlds steepest street

Ogni estate dal 1988 molti atleti partecipano all’esercizio di fitness e l’equilibrio Baldwin Street gutbuster.
Durante tutto l’anno i turisti più curiosi ed alternativi si fermano a fotografare Baldwin St. dalla strada principale North Road, in molti se la fanno a piedi, ma i più impavidi ed “esauriti” la sfidano con le bici, go kart, skateboard o altri mezzi di fortuna e qualcuno, purtroppo, ci ha rimesso anche le penne.

Ma non sono solo atleti e turisti a trovare affascinante questo breve manto d’asfalto, infatti, un’importante azienda dolciaria britannica ci ha visto lungo. Si tratta della Cadbury produttrice dei noti Jaffas, sferiche caramelle al cioccolato con guscio rosso, molto popolari in Australia e Nuova Zelanda.

Cadbury-Jaffas-race-C.3.3

Dal 2002, ogni anno nel mese di luglio si svolge infatti l’evento di beneficenza Cadbury Jaffas Race, che prevede il rotolamento di oltre 30.000 Jaffas, rilasciati dalla cima della collina. Ogni Jaffa è personalizzato con un numero di serie e gli spettatori, che partecipano in gran numero, possono scommettere un dollaro sul proprio dolcetto e sponsorizzarlo. A fine gara viene estratta una pallina tra quelle che riescono a raggiungere il traguardo ai piedi della via e viene dichiarato il vincitore che riceverà un premio in denaro, mentre il resto dei fondi raccolti vengono devoluti in beneficenza.

Un’invasione di palline colorate che rimbalzano all’impazzata, è uno spettacolo elettrizzante, perciò, se vi rimane un po’ scomodo raggiungere la Nuova Zelanda vi consiglio di guardare i numerosi video presenti nella rete.
Ecco qualche assaggio:

 

 


La Cadbury devolve dunque tutto il ricavato in beneficenza, ma è comunque riuscita nel suo intento: aumentare la popolarità del brand.

Immaginate quanti modi diversi possiamo sviluppare per promuovere la vostra aziende e per far conoscere ed apprezzare i vostri prodotti e servizi.

Perciò …cosa state aspettando?


CURIOSITÀ

Questo evento segue una tradizione iniziata nel 1998, quando 2.000 palline da tennis sono stati rilasciati in un evento per la raccolta di fondi a favore dell’organizzazione internazionale, non governativa, Habitat for Humanity.


APPROFONDIMENTI

wikipedia.org
twistedsifter.com
slate.com

google maps

Print this pageEmail this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn